Home / ASSICURAZIONI / Quale.it assicurazione recensione
Quale.it assicurazione recensione

Quale.it assicurazione recensione

Quale.it assicurazione recensione

La società ha deciso di operare in Italia con il brand precedente (Comparameglio.it, ndr) e con attività promozionali molto “aggressive” che hanno permesso di costruire un portafoglio ampio e di acquisire clienti. Poi, strada facendo, c’è stata una revisione del portafoglio e si è cercato di ottimizzare i ricavi con una ottica più cauta rispetto alla crescita iniziale, ma più orientata alla redditività. Il business Rc auto, negli anni, è mutato anche alla luce della riduzione dei premi medi in Italia e per questo abbiamo varato una strategia più orientata alla vendita di prodotti diversi e con marginalità più alta di emissione nostra, in modo da offrire un servizio migliore ai clienti. Per questo abbiamo allargato le attività assicurative da quello che è un ramo tradizionale, come la Rc auto, ad altri rami. E questo in forza della posizione che ricopriamo di Coverholder Lloyd’s.

Qualche dato sul numero dei clienti e sulla raccolta premi?

Nella nostra storia abbiamo fatto preventivi a oltre un milione di italiani e oggi abbiamo un database interessante. Per quanto riguarda i premi siamo sui 7 milioni di euro. È il trend su cui stiamo viaggiando.

La piattaforma, che è raggiungibile digitando www.quale.pro, consente agli intermediari di fornire ai clienti quotazioni di compagnie assicurative on line in modo semplice e snello, con l’inserimento della sola targa. E questo è possibile attraverso un sistema di preventivazione veloce che permette direttamente l’emissione della polizza non soltanto Rc auto, ma anche con riferimento ad altre coperture.

Oggi quanti sono gli intermediari che utilizzano questa piattaforma?

Al momento abbiamo attivato circa 400 account. La maggior parte sono broker. La piattaforma è aperta a tutti gli intermediari, anche ad agenti e subagenti, purché questi ultimi siano strutturati.
Quale.it assicurazione recensione
Come è regolato l’utilizzo della piattaforma da parte dell’intermediario?

La piattaforma viene concessa in uso gratuito all’intermediario e noi monitoriamo la sua attività fissando un livello di preventivi che riteniamo commisurato all’utilizzo della stessa piattaforma. Non siamo interessati a coloro che intendono usufruire di questo strumento soltanto per fare un po’ di benchmark di mercato e vendere il prodotto più conveniente. L’utilizzo occasionale della piattaforma penso non sia di interesse per nessuno.

L’area di Quale.it dedicata ai partner

Quale è il profilo di intermediario che secondo lei può trarre vantaggi dall’uso di questa piattaforma?

È l’ideale per chi cerca un prodotto Rc e non vuole avere tanti mandati speculativi. Penso che in Italia ci sia un aggregazione del canale intermediari che derivi dal fatto che la professione diventa sempre più strutturata, più vigilata e più difficile da svolgere, se non in associazione a una struttura complessa e sofisticata, come per esempio può essere la nostra. Una struttura che viene costantemente monitorata nel suo insieme. Da questo punto di vista noi stiamo lavorando con PriceWaterhouse su tutta la normativa della privacy e che quindi rifletteremo nella piattaforma.

Quale.it assicurazione recensione

Check Also

Berloni Cucine Recensione

Berloni Cucine Recensione

Berloni Cucine Recensione Da più di 50 anni Berloni racconta una storia tutta italiana: una ...

Lascia un commento