Home / RISPARMIO / Viaggiare Quasi Gratis
Viaggiare Quasi Gratis

Viaggiare Quasi Gratis

Per gli amanti dei viaggi stare attentu al portafogli non è cosa facile, eppure bisogna farlo. Per poter girovagare il più possibile è quindi necessario qualche accorgimento, piccole rinunce, che però a volte non sono sufficienti. Scegliere un ostello invece di un hotel, evitare di mangiare troppo spesso al ristorante o rinunciare a visite guidate, sono solo le basi all’insegna di una vacanza low budget. Eccovi qualche utile consiglio per spendere il meno possibile durante un viaggio.


AlugueTemporada.com.br

Scambio di casa – house sitting Questo è un modo molto semplice per abbattere i costi realativi all’alloggio. I vantaggi sono tanti, oltre ovviamente al risparmio economico. Con lo scambio di casa, infatti, è possibile vivere appieno lo spirito della città, come un abitante del posto. In alternativa, se ad esempio il viaggio è itinerante, si può sempre decidere di afittare la propria abitazione e rientrare così nei costi. Ci sono tantissimi siti sui quali registrarsi, in questo modo lo scambio è più sicuro perché sarà il sito a fare i dovuti controlli e a garantire.

CouchSurfing Se non avete una casa da barattare affidatevi al CouchSurfing. In pratica si tratta di ospitare un viaggiatore e quindi di avere la possibilità di essere ospitati. CouchSurfing è una rete mondiale con circa 900.000 membri, ogni nuovo membro deve avere come garante altri membri della comunità finché non viene riconosciuto ufficialmente. A questo punto può soggiornare presso un membro ospitante. In pratica funziona sulla base di feedback, c’è da findarsi.

Risparmiare sui trasporti L’aereo è sicuramente la scelta più pratica e veloce, ma spesso la più costosa. Non sottovalutate il vantaggio dei treni, che oltre a consentire spesso un netto risparmio non presentano il tanto temuto limite del peso del bagaglio. Usufruire di un biglietto interrail può essere una scelta ancora più vantaggiosa, soprattutto perché questo tipo di viaggio non è più solo un’esclusiva dei più giovani. Viaggiare in autobus, magari di notte, è sicuramente la scelta che vi consentirà di risparmiare più denaro.

Viaggiare Quasi Gratis

 Le due ruote

Per abbattere i costi dei trasporti in loco può essere molto utile girare in bicicletta. In questo modo oltre a risparmiare ci si può muovere in totale autonomia, senza dipendere dai mezzi pubblici e soprattutto si ha un minore impatto ambietale. Ma poi volete mettere i glutei sodi dovuti ad una pedalata costante?

Negoziare Prenotare all’ultimo momento, se non addirittura in loco, nogoziare, contrattare con albergatori e negozianti vari è un’ottima soluzione per risparmiare parecchi soldi, anche se un po’ rischiosa. In tanti Paesi, come ad esempio in Croazia o in Grecia, è usanza comune afittare una casa, o una camera per le vacanze al momento dell’arrivo sul posto. Se poi oltre ai soldi volete risparmiare anche tempo, e magari avete a disposizione una connessione internet, allora potete affidarvi ai vari siti di prenotazione online utilizzando le offerte dell’ultimo secondo.

Potere d’acquisto e tasso di cambio In molti paesi, soprattutto dell’Asia, il valore della moneta locale è basso. Se poi si ha l’accortezza di evitare le grandi città risparmiare sarà acnora più facile.

Il periodo giusto Evitate accuratamente l’alta stagione. Prima di organizzare un viaggio state molto attenti alle festività locali, magari in Italia non è festa, ma in loco potreste trovare lo stesso caos che c’è il 15 agosto a Rimini, e questo implica anche un maggior costo della vita. Posti come la Sicilia e il Portogallo meridionali sono fantastici a giugno, settembre e ottobre, quando le orde di turisti sono solo un lontano ricordo e gli alberghi abbattono considerevolmente i prezzi.

Campeggiare Se andare al GrandHotel non è per voi una priorità potreste sempre ripiegare sul campeggio. Una bella esperienza di vita, che potrà anche mettervi a dura prova. Campeggiare può essere molto affascinante, sorpattutto per la possibilità di mettersi in contatto con se stessi e con la natura. L’importate è scegliere il posto adatto alle proprie esigenze, che sia quindi comodo da raggiugnere e magari affascinante e ben organizzato. Se ad esempio avete a disposizione un fornello e un supermercato nelle vicinanze potrete cucinare qualcosa di veloce, risparmiando così sui pasti.

Dividere le spese Viaggiare in compagnia, oltre che piacevole, può anche essere un buon modo per abbattere i costi. Una camera d’albergo per due è molto più conveniente, così come il noleggio di un’auto. Chi viaggia da solo può arrivare a spendere il 50% in più rispetto a chi viaggia in coppia, specialmente per quanto riguarda alloggio e trasporti. L’importante è trovare il giusto compagno di viaggio.

Trovare un lavoro Se siete proprio al verde non disperate, c’è una soluzione anche per voi. Avete mai pensato di trovarvi un lavoretto? E’ una buona soluzione soprattutto se il vostro viaggio è abbastanza lungo. In questo modo è anche possibile conoscere e venire in contatto con la cultura locale. Ovviamente stiamo parlando di semplici lavori, da fare anche senza esperienza. Potreste lavorare ad esempio nel settore dell’agricoltura, in un bar, in una famiglia come ragazza/o alla pari, nel turismo come guida o come insegnante di lingua. Australia, Nuova Zelanda e Giappone offrono visti di vacanze-lavoro. I cittadini dell’Unione Europea hanno diritto di lavorare in qualsiasi stato membro dell’UE senza permesso di lavoro.

Viaggiare Quasi Gratis

Check Also

Shopty una vera garanzia Recensione

Shopty una vera garanzia Recensione!

Shopty una vera garanzia Recensione! Shopty è una azienda che da oltre 40 anni si ...

Lascia un commento